1984 Ecologia Intelligenza Artificiale Salute Scienza e tecnologia

Cosa nasconde il filantro-capitalismo di Bill Gates – parte 315 min lettura

Bill Gates, insetti, cibo, agricoltura
Terza parte articolo di Robert.F.Kenendy

Guerra chimica sulla salute umana

Come ha sottolineato Vandana Shiva, “Gates ha dichiarato la guerra chimica non solo alla natura, ma ai sistemi metabolici del nostro corpo e alla simbiosi del nostro microbiota intestinale, con la sua ossessione per i pesticidi e gli erbicidi e la sua campagna per far diventare l’umanità un OGM”.

Alimenti sintetici: beverone ‘Gates’

Sostiene il propagandista della CIA Bertrand Russell, fautore di un governo mondiale, dittatura e controllo dall’alto verso il basso delle masse da parte di una classe oligarchica privilegiata . Gates definisce la carne sintetica ”il futuro del cibo”. Detiene partecipazioni in aziende che producono pollo, uova e altre che producono cibo dagli insetti.  Gates possiede brevetti o ha brevetti in attesa di approvazione per oltre 100 surrogati animali, dal pollo al pesce.
Ha co-fondato Breakthrough Energy  nel 2015 con i suoi amici miliardari Jeff Bezos, Michael Bloomberg e Mark Zuckerberg, il cosiddetto “Pandemic Profiteers Club”, il “Club degli approfittatori della Pandemia”. Gates e il suo Club degli Amici Miliardari, ha anche posizioni importanti in Impossible Foods, che usa il calore e la pressione per produrre hamburger sintetici e bratwurst dalla soia OGM. Questo è probabilmente il suo fascino per Bill Gates, il loro super investitore.  Un Bloomberg rialzista prevede che i ricavi della carne sintetica raggiungeranno i 3,5 miliardi di dollari entro il 2026.
Gates non ha spiegato se il latte conterrà gli anticorpi materni - presenti nel latte materno autentico - che hanno la funzione di proteggere i neonati dalle malattie infettive, o se le prossime generazioni di bambini Biomilq dovranno invece fare affidamento su batterie aggiuntive di vaccini OGM di Gates. Per nulla impressionata, Vandana Shiva osserva che Bill Gates “vuole privarci di proteine e grassi buoni e sani e renderci dipendenti dalla sua spazzatura sintetica coltivata in laboratorio”. Gates è il creatore e il più grande donatore della filiale delle Nazioni Unite, GAVI, una finta agenzia governativa che ha creato per spingere le sue diaboliche miscele chimiche, mediche e alimentari e “sperimentare i suoi vaccini malvagi su africani e indiani”. Dal 2014, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’ alimentazione e l’agricoltura, finanziata dalla Fondazione Gates per un importo di quasi $ 850.000, ha spinto in modo aggressivo l’uso di proteine degli insetti, in particolare per i poveri.
Seguendo l’esempio di Gates, GAVI è ottimista sul fatto che gli insetti diventeranno presto un importante integratore alimentare per i bambini poveri e denutriti. Forse in previsione di quel felice giorno, la Gates Foundation ha investito in un’azienda sudafricana che produce proteine commestibili da larve coltivate. Poiché i mercati sono ancora immaturi per i vermi come cibo umano, Gates vende il suo pasto di vermi alle aziende che fabbricano carne, come quelle di proprietà del partner di Gates, Tyson Foods, per nutrire polli in batteria, e ad allevamenti ittici su larga scala, come quelli di proprietà di Unilever, una multinazionale da 58 miliardi di dollari, che è sia un partner commerciale di Gates che un beneficiario del suo peculiare ente di beneficenza. Come al solito, Gates ha anche mobilitato le agenzie internazionali che controlla e le grandi società con cui collabora per guidare la sua agenda alimentare falsa, tra cui, in particolare, il Forum Economico Mondiale finanziato da Gates, che riunisce i miliardari del mondo ogni anno a Davos per pianificare e tracciare il futuro politico ed economico dell’umanità.
Schwab sostiene che le persone potenti dovrebbero usare la crisi COVID per imporre controlli autoritari, sorveglianza pervasiva, nuovi modelli economici oppressivi e un governo unico mondiale su un’umanità assediata, terrorizzata e compiacente.  Per “resettare” le politiche alimentari globali, il WEF ha promosso e collaborato con un’organizzazione chiamata EAT Forum, che si definisce “Davos for food” . Il Forum EAT lavora con queste aziende per “aggiungere valore al business e all’industria” e “impostare l’agenda politica”. L’organizzazione assiste anche il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, finanziato da Gates, nella “creazione di nuove linee guida dietetiche” e nelle iniziative di sviluppo sostenibile.
Secondo Frederic Leroy, professore di scienze alimentari e biotecnologie presso l’Università di Bruxelles, la rete EAT sta lavorando a stretto contatto con alcune delle più grandi aziende di imitazione di carne, tra cui Impossible Foods e altre aziende biotecnologiche, per sostituire cibi sani e nutrienti con le miscele di laboratorio geneticamente modificate di Gates.
La dottoressa Shiva si fa anche beffe della perenne propaganda di Gates che afferma che le sue carni OGM servono all’alimentazione dei bambini e a fermare il cambiamento climatico.
“Il cibo falso studiato e realizzato in laboratorio riguarda solo la brevettazione del nostro cibo, non l’alimentazione delle persone o la salvaguardia del clima, come falsamente pretendono Gates e i suoi amici biotecnologici. “ La dieta proposta da EAT non riguarda affatto la nutrizione, riguarda il subentro nei grandi affari legati all’alimentazione da parte delle aziende tecnologiche che soppianteranno l’attuale sistema alimentare”.

Alimenti rinforzati

Gli alimenti sintetici e OGM tendono ad essere a basso contenuto di micronutrienti vitali che supportano la salute umana.  Gates si sta affrettando a risolvere questo problema acquistando tecnologie e collaborando con aziende come Roche e Kraft che rinforzano artificialmente gli alimenti con minerali e vitamine. “Nel 2003, rappresentavo migliaia di piccoli agricoltori polacchi nella battaglia per tenere fuori dalla Polonia gli stabilimenti industriali di maiale di Smithfield Foods.  Il vice primo ministro polacco, Andrzej Lepper, mi ha detto che i funzionari di Smithfield gli avevano offerto una tangente di 1 milione di dollari per sostenere una legge che richiedesse ai macelli di installare tecnologie igieniche ad alta tecnologia, inclusi i rubinetti dei bagni azionati a laser.”
Gates ha preso le sue leggi sul rinforzo del cibo dal manuale strategico di Smithfield. Per promuovere il suo programma di alimenti rinforzati obbligatori, Gates ha creato un’altra delle sue utili organizzazioni semi-governative, la Global Alliance for Improved Nutrition,  per assistere le multinazionali del cibo a fare pressioni per tariffe e tasse agevolate per gli alimenti rinforzati e una revisione normativa più rapida che sia favorevole ai nuovi prodotti nei paesi target.  Il consorzio GAIN di Gates fornisce anche denaro ai governi locali per stimolare la domanda di alimenti rinforzati attraverso campagne di pubbliche relazioni su larga scala o offrendo ”sigilli di approvazione” governativi per i prodotti alimentari aziendali.

Gates, GAVI e GAIN

Gates ha modellato il suo progetto GAIN sul suo programma globale di vaccini  da un miliardo di dollari . Seguendo il modello GAVI, Gates ha lanciato il suo programma GAIN da 70 milioni di dollari alla sessione speciale sui bambini dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.
“Il programma GAIN”, dice Shiva, “non si occupa di risolvere la malnutrizione ma è un modo autoritario per costringere le nazioni povere ad aprire l’accesso ai loro mercati, e cancellare i produttori locali“. I cibi rinforzati sono soluzioni tecniche illusorie a problemi socioeconomici complessi.  Vedo queste leggi come una soluzione a un problema per le aziende che producono questi prodotti, ma che non affrontano le carenze di nutrienti e calorie.  Non sono una fan dei cibi rinforzati.
Voglio un’ampia varietà di cibi veri, resi più disponibili e meno costosi e prodotti localmente. “ Vorrei che la Fondazione Gates investisse in progetti per promuovere la piccola produzione alimentare locale.

Intelligenza artificiale: liberare il mondo dagli agricoltori

L’ “accelerazione computazionale” di Gates accelererà l’adozione di queste innovazioni vantaggiose per realizzare i suoi ambiziosi progetti di fornire scoperte scientifiche ai piccoli agricoltori, prima che il cambiamento climatico distrugga i loro raccolti.
“Quando Bill Gates ha imposto le sue diaboliche tecnologie di salvataggio agli agricoltori indiani, l’unico a beneficiarne è stato Gates e i suoi partner multinazionali”. Bill Gates ha messo telecamere e sensori elettronici nelle case e nei campi dei contadini indiani.  Ha usato i loro telefoni cellulari, che ha dato loro gratuitamente, le sue installazioni in fibra ottica e 5G che ha convinto la Indian Telecom Company a finanziare, solo per catalogare, studiare e rubare i dati sui raccolti degli agricoltori, le pratiche indigene e le conoscenze agricole, accaparrandoseli gratuitamente.
“Sappiamo chi è Bill Gates e conosciamo i misfatti che ha fatto subire ai piccoli agricoltori in Messico, Africa e India.  Sappiamo che i suoi recenti acquisti di terreni qui sono solo l’inizio della Rivoluzione Verde 3.0.
“Westbrook mi ha detto che gli infiniti discorsi di Gates sull’accelerazione del processo e le sue stravaganti promesse di nuove tecnologie miracolose, di investimenti e di partnership pubblico-privato, fanno tutte parte della sua frode”. Molti agricoltori dicono che non gli interessa essere salvati da Gates.  Westbrook dice che pensa che Gates intenda che le sue baronie negli Stati Uniti, suo fiore all’occhiello, crescano, che siano vetrine per la sua scorta di tecnologie digitali per gli agricoltori americani.
“Nessuno vuole affittare un terreno da Bill Gates o lavorare come suo mezzadro”. Westbrook dice che crede che Gates stia perseguendo un’agenda ancora più oscura. Come Shiva, Westbrook crede che Gates e gli altri baroni rapinatori stiano usando i pretesti del clima, della biodiversità e della minaccia pandemica zoonotica per portare gli esseri umani fuori dal settore agricolo e dalla fattoria.  La Gates Foundation investe in modo significativo in Alphabet, la società madre di Google .
Entro un anno dall’acquisto di Whole Foods , Jeff Bezos – Gates ha un investimento considerevole in Amazon – ha anche investito molto in fattorie verticali controllate da robot che riducono al minimo il coinvolgimento umano nell’agricoltura.
Dice Westbrook:
“Vuole allontanare la gente dalle fattorie, portare via gli animali e farci mangiare tutti i suoi cibi a base vegetale e proteine degli insetti”. “Gates parla dell’agricoltura come di una reliquia arcaica, pittoresca, sporca, pericolosa, inefficiente e barbara del passato che ci minaccia aumentando il cambiamento climatico e i rischi di pandemie globali, mettendo gli esseri umani in un pericoloso contatto con i microbi”, afferma Howard Vlieger, un agricoltore dell’Iowa che ha lavorato come consulente per le colture e il bestiame negli Stati Uniti e in Canada dal 1992 . Vlieger è un esperto degli impatti di pesticidi e OGM sui prodotti alimentari e sulla terra.” L’obiettivo di Gates è spostare il mondo, l’umanità “lontano da un’agricoltura e un allevamento sostenibile, che celebra il nostro contatto con la terra e trova una buona salute nelle nostre rispettose interazioni con la natura, per spingerci verso mucche artificiali e un cupo paradigma chimico, una reale distopia verso il basso.
Vlieger continua:
“L’abitudine di Gates di vedere ogni difficoltà umana attraverso la lente di una qualche soluzione tecnologica da cui trarre profitto, è al di là dell’essere miope. “Westbrook afferma che Gates, Cargill e Tyson sono un potente cartello in missione per porre fine all’agricoltura e all’allevamento a misura d’uomo e allontanare gli esseri umani dalle fattorie.”  ”Si tratta di ‘agricoltura sostitutiva’ “, afferma Westbrook. “Usano persino quella parola, ‘agricoltura alternativa'”.
La visione di Westbrook del futuro distopico, del totalitarismo tecnocratico immaginato da Bill Gates, suonerebbe come una teoria del complotto infondata, se si ignorano tutte le prove che sostengono le sue affermazioni.  Westbrook prevede uno scenario “in cui il bestiame umano dipende completamente dal governo per denaro e cibo, e tutte le persone sono in un unico posto, nelle città intelligenti e sono facilmente monitorate dai tecnocrati del Great Reset di Gates”.
Westbrook prosegue:
E ora che abbiamo queste pandemie, abbiamo dovuto implementare la legge marziale medica, poiché è una crisi di salute, dovremo anche prendere in carico tutte le vostre produzioni alimentari e le vostre esigenze nutrizionali.

Vertice sui sistemi alimentari

Nel 2009, Bill Gates, un miliardario non eletto, senza un ufficio governativo o un portafoglio diplomatico, ha dato il via alla sua impresa globale di vaccini con un discorso alle Nazioni Unite.  I contributi di Gates gli hanno assicurato il controllo ferreo sull’OMS.  Come riportato da Foreign Affairs , “Poche iniziative politiche o standard normativi stabiliti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità vengono annunciati prima di essere stati, casualmente e non ufficialmente, controllati dal personale della Gates Foundation”. “Gates ha creato e finanziato potenti agenzie di finto governo come PATH, GAVI, CEPI e la Brighton Collaboration, per spingere i vaccini nei paesi in via di sviluppo, per consolidare il suo controllo sulla salute pubblica e per preparare le basi per il colpo di stato vaccinale globale che aveva prevista per il 2020″.
Il cartello medico di Gates ha seguito quella dichiarazione con campagne orchestrate in ogni stato degli Stati Uniti e in paesi di tutto il mondo, da politici finanziati dal settore farmaceutico, che hanno introdotto leggi per imporre vaccini e porre fine alle esenzioni. Un anno dopo, l’epidemia di COVID-19 ha fornito a Gates e al suo cartello di vaccini un’opportunità fantastica per consolidare il loro controllo sull’umanità. La loro relazione ha dato a Bill Gates e alla sua Fondazione un’influenza incontrastata sulla risposta alla pandemia.  Sotto la guida del vecchio protetto e lealista di Gates, Fauci, il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti ha organizzato l’immunità dalla responsabilità per i vaccini COVID e ha impegnato 48 miliardi di dollari in denaro dei contribuenti per acquistare e distribuire una scorta di nuovi vaccini sperimentali, molti dei quali di proprietà di Gates.
Il controllo del processo da parte di Gates è stato completato.  E ora i surrogati di Gates stanno usando lo stesso manuale strategico per portare avanti la sua agenda alimentare totalitaria. Durante la sessione plenaria del 14-18 ottobre della 46a sessione del Comitato delle Nazioni Unite per la sicurezza alimentare mondiale, il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha annunciato la convocazione di un vertice delle Nazioni Unite nel 2021 sui sistemi alimentari. Bill Gates e la sua fondazione finanziano e controllano generosamente tutte e quattro le organizzazioni.
Il Summit dei sistemi alimentari delle Nazioni Unite ha effettivamente annunciato un’agenda parallela a quella lanciata dal WEF quando ha ospitato la sua conferenza Great Reset nel giugno 2020.  Nella loro ricerca sul Summit dei sistemi alimentari delle Nazioni Unite, AGRA Watch ha scoperto che delle 12 persone coinvolte nel Summit, 11 hanno forti legami con la Fondazione Gates.
Il Food Systems Summit è un progetto Gates al 100%.  Kalibata è il presidente del programma AGRA di Gates / Rockefeller che ha orchestrato la famigerata rivoluzione verde di Gates in Africa. Il vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite definirà il progetto “Decade of Food” di Gates per l’agenda alimentare globale da completare entro il 2030. Possiamo solo pregare che il prossimo nuovo piano sanitario di Gates per l’umanità non comporti lo stesso livello di violenza traumatica ai nostri diritti civili, alla nostra economia globale, alle tradizioni della nostra civiltà, all’idealismo delle democrazie e alla nostra autodeterminazione, che ha accompagnato il suo “Decennio di vaccini” del 2020.

Conclusione

La Gates Foundation non è filantropia convenzionale. Da allora Gates ha investito $ 36 miliardi nella Gates Foundation, che ha un valore di $ 46,9 miliardi su cui lui e sua moglie esercitano il controllo totale.  La fondazione ha elargito solo 23,6 miliardi di dollari in donazioni di beneficenza, e questi “doni” includono miliardi di donazioni deducibili dalle tasse alle società in cui Gates ha investito, come Merck, GlaxoSmithKline, Novartis, Sanofi. Utilizzando questa struttura, può offrire donazioni, che deduce dalle tasse, alle società che possiede in parte e raccogliere profitti personali e di fondazione evitando le tasse e che gli permettono di nascondere i suoi soldi in una miriade di modi.
Gates ha reso la sua fondazione lo strumento che ha consolidato gli sforzi dei suoi colleghi miliardari e dei suoi partner commerciali di Big Pharma, Dirty Energy, GMO food, Telecom e Big Data, che ha comprato enti di vigilanza e giornalisti, e tutti collettivamente beneficiano dei profitti crescenti provenienti dalle crescenti miserie del mondo distopico che hanno organizzato per il resto di noi.  Gates e i suoi amici, leccapiedi e tirapiedi aumentano la paura di pandemie, di cambiamenti climatici, di estinzioni di massa e offrono la sua visione delle nuove tecnologie come salvezza, che solo lui ha il potere di distribuire.
Gates sta pianificando una flotta satellitare che sarà in grado di rilevare ogni centimetro quadrato del pianeta 24 ore al giorno. La dottoressa Vandana Shiva, sostenitrice della democrazia e della libertà agricola, afferma che il filantro-capitalismo di Gates è “una forza distruttiva con il potenziale per spingere il futuro del nostro pianeta verso l’estinzione e il collasso ecologico”. Shiva accusa Gates di usare il capitalismo filantropico per accelerare l’acquisizione da parte delle aziende dei nostri semi, dell’agricoltura, del cibo, della conoscenza e dei sistemi sanitari globali.
“Finanzia la manipolazione delle informazioni e promuove l’erosione della democrazia, il tutto alla ricerca di potere e profitti personali”.
Shiva afferma che la Gates Foundation ha alimentato una “empia alleanza” tra grandi capitali, istituzioni scientifiche e tecnologiche e governi, per stabilire un impero globale sulla vita, attraverso monoculture, brevetti e monopoli progettati per distruggere il mondo naturale della diversità, dell’auto-organizzazione e della libertà.
“Hai visto le malvagità che possono fare con i vaccini in nome della salute pubblica”, mi ha detto Shiva.
“Bene, ora controlla la terra. Controlla il seme. Controlla il cibo. Ha il potere supremo di farci morire di fame tutti”.
Robert F. Kennedy, Jr. 
4 Febbraio 2021
La reputazione di Robert F. Kennedy, Jr. come risoluto difensore dell’ambiente deriva da una serie di azioni legali di successo.
Questo è un libero riassunto della terza parte di un importantissimo e dettagliato articolo di Robert F.Kennedy Jr., riportato to su liberopensare.com, che vi consigliamo di leggere cliccando qui.
Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *